Archivio mensile:luglio 2015

Una goccia nella notte

Il suono di una goccia d’acqua che cade nella notte dal rubinetto al lavabo, per esempio può riempire l’ambiente con un suono come quello di un ohm autentico. Questo suono che viene così autenticamente percepito ma spesso udito senza essere identificato. Ricordo bene e ancora mi è possibile ascoltarlo che in un rubinetto la goccia che cade sul lavabo scede libera giù per lo scarico del lavandino – si sente il suono pieno di un ohm infinito. La prima volta che ascoltai questo suono così verificatosi pensai provenisse dall’esterno della casa così pieno e assoluto da non avere luogo. Quando concepii come si verificasse pensai proprio all’ohm. Ora mi scusassero tutti gli ohmmisti del mondo che si accontentano appunto di pronunciare ohm – in realtà si immagini per lo esempio venti persone che pronunciano questo ohm e una persona che da dentro sé tira fuori il suono dell’ohm ecco tutti gli ohm pronunciati si odono dentro questo. Può essere un modo per essere fuori e dentro appunto. Ma non dimenticate anche di essere insieme, magari dando una pacca sul culo ad una donna.

Annunci